Sono uno specialista SEO da oltre 15 anni e subito dopo la laurea in Informatica (non sono mai autoreferenziale), ho cominciato da subito a occuparmi di turismo e hotel. Faccio consulenza SEO per i siti degli hotel e ho un'ottima esperienza in tutto il settore turistico, agenzie, portali, TO, DMC. Il SEO negli ultimi anni è molto cambiato, vuoi perchè sono cambiati i motori di ricerca, vuoi perchè la cultura e le informazioni SEO sono molto più disponibili per tutti. Purtroppo quest'ultimo vantaggio ha portato al fenomeno del Guru SEO. Io non sono un guru, semplicemente perchè i guru di posizionamento non esistono. Esiste invece lo studio approfondito delle tecniche di ottimizzazione SEO, l'aggiornamento costante, la conoscenza dei siti web e le analisi approfondite dei dati.

Affronto l'ottimizzazione SEO del sito web in maniera scientifica, ma schietta e misurabile. Tutto parte dalla voglia di essere continuamente aggiornato e di studiare come funzionano gli algoritmi di posizionamento sui motori e le politiche di indicizzazione. La mia consulenza è diretta e comprensibile, i "guru" non esistono, esiste il lavoro, i numeri e l'analisi. Posso lavorare al SEO di base, come all'ottimizzazione di portali strutturati che hanno necessità di migliorare la performance di posizionamento.

SEO per il turismo

Il SEO hotel è molto delicato perchè molti albergatori hanno già speso cifre importanti, senza ottenere risultati di posizionamento. Spesso si propongono agli hotel tecnici, che non hanno alcuna conoscenza delle problematiche di un hotel e nascono subito incomprensioni. Il mio primo passo è essere chiaro nello stabilire obiettivi reali. Ogni cliente, indipendentemente dal budget, ha assicurato un alto standard operativo, report analitici, spunti sui quali discutere, propositività e ore di lavoro in esclusiva, ma soprattutto parlerai con una persona che parla la tua stessa lingua turistica.

Il 60% del traffico del sito dell’hotel arriva dai risultati organici
Se il mio lavoro di SEO fosse semplicemente inserire parole chiave e title, sarebbe davvero tutto molto facile. In realtà i motori di ricerca premiano tanti altri aspetti ed il lavoro diventa una sofisticata opera di analisi e di limatura dei dettagli. Dalla velocità di caricamento delle pagine, all'ottimizzazione sul mobile, dall'authority del dominio al micro blogging, dai social alla stesura di contenuti interessanti.

SEO geo localizzato per hotel
Un aspetto che curo particolarmente è il SEO geo localizzato. Tutti gli hotel investono in SEO per aumentare le vendite dirette e questo ha prodotto grande competizione e affollamento. Le SERP di Google sono molto cambiate, dando sempre più spazio alla geo localizzazione, tanto che se voglio avere un risultato non geo localizzato, devo cambiare mille impostazioni sul browser e sul motore di ricerca. Maps, Local, Places for BusinessMyBusiness hanno prodotto una grande confusione. Ovviamente ci sono alcuni fattori (come le distanze) che rendono i risultati di ricerca non influenzabili, ma si può anche qua, ottimizzare molto. Sul mobile il risultato di una ricerca è ancora più profilato ed ecco la necessità di avere un sito ottimizzato per la navigazione da smartphone. In questo caso il SEO diventa una competizione con gli hotel nel raggio di pochi chilometri.

E' naturale che i risultati geo localizzati, per la loro stessa posizione nella pagina di Google,  ricevono molti clic e le schede su Maps o Places for Business sono di grande appeal per gli utenti, quasi confortati da una sorta di "certificazione di località".

Come far per comparire l'hotel anche nei risultati di ricerca localizzati

  • Avere almeno 5 o più recensioni su Google
  • Avere almeno una foto nel My Business
  • Il nome della località nella sezione "a prima vista"
  • Il nome della categoria nel contenuto della recensione su Google
  • La scheda deve essere verificata dal proprietario dell’hotel
  • Il nome della categoria nella descrizione dell’hotel
  • Il nome della categoria nella sezione "a prima vista"
0
0
0
s2sdefault