Il branding è comprensione del cliente. Per avere successo nel branding, devi comprendere i bisogni e i desideri degli utenti e dei potenziali clienti. Il tuo brand è una promessa al tuo consumatore.



Un marchio è un nome o un simbolo che è comunemente conosciuto per identificare una società o uno dei suoi prodotti. Un marchio diventa noto quando la gente lo riconosce, anche se a volte non conosce l'azienda produttrice. Il branding non è il logo, non è la marca, non è il packaging, è la sensazione che provoca il tuo prodotto sull'utente. Quindi è qualcosa di molto più potente perchè entra nella sfera delle associazioni mentali che provoca. Il branding viene prima del marketing che invece è la strategia operativa di come promuovere un marchio. Si attira col brand, si guadagna col marketing, ma senza branding si sbaglia marketing. Per investire in marketing devi essere riconoscibile nei tuoi valori.

Quando vendi qualcosa a un cliente cosa gli vendi oltre al prodotto, cosa pensa di te, che sensazioni ha?

0
0
0
s2sdefault

WEBMATICO è un mio neologismo, a cui ho dato il significato di colui che ragiona con le categorie del web (Kant). WEBMATICO contiene alla sua origine la consapevolezza del movimento liquido della rete (società liquida di Bauman), dell'individualismo, della competizione, delle regole che mutano, della velocità di cambiamento. Comprendere e aiutare a capire i meccanismi del web, perchè si ragiona secondo le dinamiche del web. 


0
0
0
s2sdefault